Categoria: Luce e Gas

utenze sulla seconda casa

La famosa lucina rossa identifica gli elettrodomestici in standby, ma le domande che tutti ci facciamo sempre sono: quanto consumano realmente? È vero che sarebbe meglio spegnere del tutto gli apparecchi?

Oggi in questo articolo vogliamo fare chiarezza.

Le nostre case sono sempre più zeppe di elettrodomestici, dai classici televisore, computer, decoder, modem internet, sistemi HiFi, fino ai moderni assistenti intelligenti. Pensa che ognuno di loro in stand-by può arrivare a consumare dai 2 ai 15 Watt. Capirai benissimo che, se la matematica non è un’opinione, la scelta di tenerli spenti potrebbe davvero salvare il portafogli a fine mese.

I consumi reali dello “stand-by”

I conti più attendibili, fatti sulla base di misurazioni e controlli sul campo, dicono che questa distrazione, nelle case degli italiani che sono al mare o in montagna, soltanto per il mese di agosto costa 15 euro. Un’enormità se ci pensi, che se viene spalmata su base annua, anche se magari con cifre inferiori, comunque ci fa capire dello spreco dilagante di cui la maggior parte è all’oscuro.

Lo standby è uno spreco molto diffuso nel mondo: nell’intero pianeta vale 60 miliardi di euro, nelle nostre bollette può significare un aggravio pari al 7-9% del costo complessivo, con una cifra pro-capite di circa 500€ totali.

All’anno il costo si aggira intorno agli 80€ effettivi in bolletta per famiglia.

Senza tenere conto del danno ambientale provocato dall’energia non utilizzata, dato che ogni nostro consumo si trasforma in CO2 per l’ambiente, più ai miliardi di litri d’acqua sprecati per produrre la corrente.

Come ridurre i consumi causati dallo Stand by

Sono sostanzialmente 3 i motivi per cui ancora non ci siamo abituati all’idea di spegnere questi benedetti stand-by.

  • Ignoranza: sono tantissime le persone che non sanno che lo stand-by non comporta l’interruzione della corrente elettrica, ma solo una sua riduzione.
  • Cattive abitudini: proprio come molti ancora oggi lasciano per abitudine le luci accese prima di uscire di casa o quando sono in un’altra stanza. Anche l’accortezza dello spegnimento dello stand-by è un’abitudine.
  • Le industrie non sono ancora al passo con ciò che realmente impone la legge. C’è una normativa europea che impone l’eliminazione automatica dello stand-by dagli apparecchi elettrici, ma ben il 35% degli apparecchi venduti oggi non ne è provvista.

La soluzione per ridurre lo spreco e risparmiare soldi in bolletta rimane la più semplice, collegare tutte le prese ad una ciabatta così da spegnere tutti i dispositivi schiacciando unicamente un tasto.


Le tue bollette sono troppo care e vorresti iniziare a spendere meno? Compara i diversi fornitori energetici e scopri il più conveniente.

Potresti risparmiare fino a 250€  ⇓⇓


Potrebbe interessarti anche

Compara e Risparmia Offerte Luce e Gas

Logo ITM   © concept & design ITM | ogni riproduzione, anche parziale, è vietata. | contact | Privacy

P.I.: 10517020011