Categoria: Luce e Gas

trasloco utenze luce e gas

Procedure, tempi e costi per il trasloco delle utenze di Luce e Gas. Stai traslocando ma non sai come fare per le utenze? Ecco una guida completa

Durante il trasferimento in un'altra abitazione il trasloco delle utenze di Luce e Gas è un aspetto da non tralasciare. Per attivare una fornitura le tempistiche possono andare da un minimo di 1 settimana (se il contatore è presente e deve solo essere attivato) ad un massimo di 2 mesi (se il contatore non è presente e deve essere installato).

Prima di iniziare devi sapere che il contatore della luce e del gas non può essere trasportato da una casa ad un'altra: è necessario effettuare il cambio del nominativo dell'intestatario del contratto perché il contatore rimane sempre legato all'abitazione. Se il contatore della casa risulterà attivo bisognerà richiedere una voltura; se il contatore non è attivo bisognerà richiedere la riattivazione, quindi il subentro.

Conoscere le procedure per il trasloco delle utenze domestiche può fare la differenza! Come fare? Ecco una guida passo passo per il trasloco delle utenze di luce e gas.


Trasloco utenze Luce e Gas: primo passo, il Contatore

Il primo passo per il trasloco delle utenze di luce e gas consiste nel capire se il contatore della nuova abitazione è attivo o disattivo, ovvero se nella casa ci sia effettivamente la luce e il gas. A seconda dello stato del contatore le procedure di trasferimento sono diverse. Vediamo tutte le casistiche.

Contatore non presente

Il caso del contatore non presente riguarda gli edifici di nuova costruzione e mai abitati prima. In questo caso la procedura è l'allacciamento della fornitura.

Il trasloco delle utenze è più lungo perché sarà necessario l'intervento di un tecnico per installare il contatore. La tempistica è di circa 1 mese.

Contatore presente ma non attivo, e mai attivato prima

Se il contatore è presente, ma non è attivo e non è stato mai attivato prima, dovrai far richiesta di prima attivazione. Questo è il caso in cui, in una nuova abitazione di recente costruzione, il costruttore abbia richiesto la posa del contatore senza attivarlo.

Contatore presente e non attivo, ma attivato in passato

È il caso più comune, in cui l'ex inquilino ha chiuso il contatore dopo essersi trasferito. In questo caso, il trasloco delle utenze di luce e gas, avviene tramite richiesta di subentro al fornitore.

Contatore presente e attivo

Se il contatore è presente ed è attivo, bisognerà effettuare la voltura, ovvero il cambio di intestatario. Basterà contattare il fornitore avendo sotto mano i dati di entrambe le persone (nuovo e vecchio inquilino), oltre a quelli dell'utenza (indirizzo, numero cliente o POD). In questo caso si cambia solo l'intestatario del contratto, le condizioni economiche restano invariate.

trasloco utenze luce gas

Quali sono i costi per il trasloco delle utenze di luce e gas?

I costi per il trasloco delle utenze di luce e gas dipendono dallo stato del contatore.

Costo dell'Allacciamento Luce

L'allacciamento dell'energia elettrica può essere permanente o temporaneo. Il prezzo viene calcolato in base a tre tipologie di quote: distanza, potenza e fissa.

Quota Distanza
La distanza è calcolata in linea retta tra la fornitura da allacciare e la cabina di trasformazione più vicina, attiva da almeno 5 anni. Ecco i costi:

- Abitazione fino a 200 metri o indipendentemente: 184,48 euro;
- Quota aggiuntiva da 200 a 700 metri: per ogni 100 metri (o frazione superiore a 50 metri) 92,47 euro;
- Quota aggiuntiva da 700 a 1.200 metri: per ogni 100 metri (o frazione superiore a 50 metri) 184,48 euro;
- Quota aggiuntiva superiore a 1.200 metri: per ogni 100 metri (o frazione superiore a 50 metri) 368,96 euro.

Quota Potenza
Si calcola in base alla potenza erogata richiesta dal cliente. Nelle forniture fino a 30 kW la potenza disponibile è del 10% in più rispetto a quella indicata nel contratto. Il costo è di 69,36 euro/kW disponibile.

Quota Fissa
La quota fissa si riferisce ai costi amministrativi, che sono di 27,03 euro. Un cliente privato con un classico contatore di 3 kW, pagherà per l'allacciamento circa 484 euro (IVA inclusa) ai quali verrà aggiunto l'eventuale costo della pratica.

Costo dell'Allacciamento Gas

Il costo di allacciamento alla rete gas dipende dalla zona di residenza, ed è determinato in base alla decisione del fornitore o dell'ente locale.

Costo della Voltura di Luce e Gas

Il prezzo in caso di voltura di Luce e Gas dipendono dal libero mercato o dal mercato tutelato.

La voltura per il libero mercato ha i seguenti costi:

- 25,86 euro + IVA, il contributo amministrativo;
- Costo della prestazione commerciale
- Imposta di bollo prevista dalla legge, pari a 16 euro (nella maggior parte dei casi non viene addebitata).

La voltura per il mercato tutelato ha i seguenti costi:

- 25,86 euro + IVA, il contributo amministrativo;
- Contributo fisso di 23 + IVA;
- Imposta di bollo prevista dalla legge, pari a 16 euro.

Costo del Subentro Luce

In caso di trasloco delle utenze, per il subentro i costi sono suddivisi a seconda del mercato libero o del servizio di maggior tutela.

Servizio di Maggior Tutela
Il costo totale è di 67 euro e comprendo gli oneri amministrativi, il contributo fisso, l'imposta di bollo.

Mercato Libero
Il costo nel mercato libero è di 25,86 euro per gli oneri amministrativi più una quota di servizio del fornitore che può variare dai 20 ai 60 euro.

Costo del Subentro Gas

I costi del subentro per il gas variano a seconda del distributore e sono indicati nel contratto. Nel mercato libero il distributore può aggiungere un costo di gestione della pratica. Se l'impianto è soggetto alla delibera 40/2014 (impianti trasformati, modificati o mai attivati prima) il fornitore addebita all'utente 40 euro per gli impianti ad uso domestico.

Tempistiche per il trasloco di luce e gas

Le tempistiche per il trasloco delle utenze variano in base alle operazioni da sostenere:

- Attivazione del contatore Luce: 7 giorni;
- Attivazione del contatore Gas: 12 giorni;
- Allacciamento: dai 15 giorni fino a 1 mese.

Conviene cambiare fornitore di luce e gas o mantenere lo stesso?

Il trasloco è una buona occasione per confrontare le diverse offerte di luce e gas e per risparmiare. Spesso le offerte più convenienti sono riservate ai nuovi clienti. Su Compara&Risparmia troverai le migliori offerte della rete, pensate per abbattere i costi in bolletta e farti risparmiare. Compara, scegli e risparmia! È gratis...


Potrebbe interessarti anche

Compara e Risparmia Offerte Luce e Gas

Logo ITM   © concept & design ITM | ogni riproduzione, anche parziale, è vietata. | contact | Privacy

P.I.: 10517020011