Categoria: Guide e Consigli

come rateizzare bolletta

Se hai ricevuto un conguaglio da capogiro, ti starai chiedendo forse come rateizzare la bolletta. Scopri chi ha diritto alla rateizzazione bolletta e con quali modalità andranno poi pagate le rate

Può capitare a tutti di ricevere una bolletta davvero molto alta rispetto al solito e di dover richiedere la rateizzazione del pagamento della bolletta. Se aderisci ancora al Servizio di Maggior Tutela (che ha i mesi contati), il fornitore in alcuni casi è obbligato a concedere la rateizzazione bolletta.

Come rateizzare bolletta: ecco quando il fornitore è obbligato a concedere il pagamento dilazionato

Il fornitore non può non concedere di rateizzare la bolletta nei seguenti casi:

  1. il conguaglio di cui è richiesto il pagamento è di importo superiore al doppio delle bollette più alte addebitate, a partire dall’ultimo conguaglio;

  2. il contatore non ha funzionato per un po’ di tempo ed è stata mandata una bolletta che tiene conto di quei consumi mai fatturati al cliente;

  3. la bolletta di conguaglio tiene conto di consumi mai fatturati perché il distributore non aveva eseguito in tempo le letture.

Ci sono alcune condizioni applicate da quasi tutti i fornitori, come ad esempio la rateizzazione delle bollette, concessa solo quando non è in corso un altro pagamento dilazionato.

Secondo ARERA, le uniche bollette rateizzabili sono quelle di importo superiore a € 50; la richiesta di rateizzazione va comunque fatta entro 10 giorni dalla scadenza della stessa.

Rateizzare bollette e interessi

In caso di rateizzazione delle bollette, potranno essere applicati due tipi di interessi:

Offerte Enel luce e gas

  1. di dilazione: questi interessi saranno calcolati in base alla durata del piano di rateizzazione bollette

  2. di mora: verranno applicati se si tratta di rateizzazione di bollette scadute

In base alla modalità di rateizzazione bollette che verrà scelta, si riceveranno dei bollettini separati dalle bollette emesse successivamente, oppure l’importo delle singole rate sommato a quello delle bollette dei mesi successivi. La richiesta di rateizzazione ovviamente non implica in nessun modo che venga sospeso l’invio di bollette per i consumi dei mesi successivi.

Rateizzazione bolletta gas 

Sempre per quanto riguarda i clienti del servizio di maggior tutela, le condizioni di rateizzazione delle bollette del gas sono uguali a quanto già detto in precedenza. Le rate devono essere sempre di numero maggiore a 2 e i casi in cui si ha diritto alla rateizzazione bollette rimangono invariati: la normativa viene incontro infatti ai clienti i cui consumi sono stati sottostimati, che si vedono poi arrivare conguagli decisamente salati.

Rateizzazione bolletta energia elettrica 

Anche per la rateizzazione bollette di energia elettrica, le condizioni rimangono invariate. Il cliente ha diritto di chiederla al proprio fornitore nel regime di maggior tutela e nei casi che abbiamo già elencato.

Se hai aderito al mercato libero, le condizioni di rateizzazione bollette dipendono dagli accordi con il fornitore. Fanno fede quindi le condizioni contrattuali applicate dalla singola azienda fornitrice di luce e gas.

Se ultimamente hai ricevuto conguagli inaspettatamente alti dal tuo fornitore e non sei contento di come ha gestito la situazione, starai cercando altre offerte convenienti di luce e gas. Con Compara e Risparmia puoi vedere in pochi click le più convenienti della tua zona!

 


Condividi su


Potrebbe interessarti anche

Compara e Risparmia Offerte Luce e Gas

Logo ITM © concept&design ITM. Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata. Contact | Privacy

Il servizio di comparazione tariffe (Luce, Gas, ADSL, Fibra) ed i servizi di marketing sono gestiti da Italia Mobile S.r.l. | Strada Genova, 216 - 10024 Moncalieri (To) | P.I.: 10517020011