Categoria: Guide e Consigli

rimborsi bollette luce e gas

Se hai ricevuto la stessa bolletta due volte e hai potuto dimostrare che non dovevi pagare quella cifra, o ti hanno sospeso le utenze, avrai diritto a dei rimborsi bollette luce e gas. Scopri cosa c’è da sapere

Il rimborso bollette luce e gas, come abbiamo visto, può essere richiesto dal cliente in varie situazioni, ecco le più comuni:

  • per sbaglio, si è pagata la stessa bolletta due volte perché il fornitore ha fatturato di nuovo i consumi nonostante il pagamento della bolletta;

  • la fornitura di luce o di gas è stata interrotta senza preavviso;

  • c’è stato un ritardo nelle prestazioni che doveva fornire l’azienda di luce e gas (si va dal ritardo nell’allacciamento a quello della sostituzione del contatore;

  • è stato fatturato un servizio di cui il cliente, in base al contratto stipulato, non aveva richiesto l’erogazione.

    Offerta Eni Link

In linea di massima questi sono i casi in cui si ha diritto ai rimborsi bollette luce e gas. Si ha diritto ad un indennizzo anche nei casi in cui venga interrotta la fornitura di luce e gas per morosità, ma senza aver concesso al cliente il tempo per saldare le bollette.

Il rimborso della bolletta deve essere effettuato tramite assegno non trasferibile, bonifico su conto corrente o storno dall’importo della prima bolletta utile.

Ritardi nei rimborsi bollette luce e gas

Come abbiamo già detto, ci sono varie modalità in cui il fornitore, che ha fatto pagare erroneamente di più in bolletta o ha fatturato due volte gli stessi consumi, può rimborsare il consumatore. La durata del termine entro il quale deve effettuare il rimborso nella modalità scelta è di 90 giorni. Il termine decorre dal momento in cui, dopo il reclamo del consumatore, il fornitore abbia accertato di aver ricevuto una somma che non gli era dovuta. Se il rimborso viene effettuato tra il novantesimo e il centottantesimo giorno, oltre ai rimborsi bollette luce e gas il fornitore dovrà corrispondere altri 20 € all’utente. Per rimborsi effettuati tra il centottantesimo giorno e il duecentosettantesimo, la somma ulteriore che riceverà l’utente è di 40 €. Per ritardi che vanno oltre il duecentosettantesimo giorno, l’ulteriore rimborso ammonta a 60 €.

Se dopo aver ricevuto una bolletta errata non sei rimasto contento del servizio clienti del tuo attuale fornitore, o hai comunque deciso di cercare un’offerta più conveniente sul mercato libero, prova Compara e Risparmia. In pochi click hai a disposizione tante tariffe facili da consultare!


Condividi su


Potrebbe interessarti anche

Compara e Risparmia Offerte Luce e Gas

Logo ITM © concept&design ITM. Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata. Contact | Privacy

Il servizio di comparazione tariffe (Luce, Gas, ADSL, Fibra) ed i servizi di marketing sono gestiti da Italia Mobile S.r.l. | Strada Genova, 216 - 10024 Moncalieri (To) | P.I.: 10517020011