Categoria: Guide e Consigli

Smart Working contenere i costi quando si lavora da casa

Da qualche settimana tutti stiamo cercando di seguire le indicazioni a livello nazionale per contenere la diffusione del Coronavirus, adattando le nostre abitudini.

Tra queste, lo Smart Working, anche detto "lavoro da casa", sta sicuramente portando delle novità nel nostro modo di lavorare.
Anche i consumi nelle nostre case sono differenti, dunque vediamo quali accortezze adottare per contenere i costi e non trovare nel prossimo futuro delle bollette lievitate.

Contenere i costi lavorando da casa: ecco come fare

Lavorare da casa non deve necessariamente significare più spese, anzi. Ecco alcuni suggerimenti per farti godere solo il bello del non uscire di casa per andare in ufficio.

  • Il computer perennemente in stand-by sulla scrivania implica uno spreco di energia; per questo motivo è utile configurare le opzioni di risparmio energetico, impostando lo spegnimento automatico dopo un certo periodo di inattività.
  • Illuminazione adeguata per la postazione di lavoro: è importante innanzitutto sfruttare la luce naturale, affiancandola dove non sufficiente a un'illuminazione artificiale che le assomigli il più possibile, cercando quindi di rispettare la giusta proporzione di contrasti tra luci e ombre. Per la scelta delle lampadine, utile focalizzarsi su alogene, fluorescenti, o a led; queste utlime durano moltissimo tempo, non generano calore e non contengono materiali nocivi.
  • Temperatura adeguata: attenzione al sistema di riscaldamento, mantenuto ON in ogni condizione climatica, magari anche con le finestre aperte. In questo periodo occorre impostare il termostato ad una temperatura ambiente di 19-21 °C, considerando un’umidità ideale dell'aria tra il 40 e il 60%.  Per aumentare la sensazione di benessere ed evitare un affaticamento precoce, utile inserire nell’arredamento alcune piante, ricordandosi inoltre di arieggiare regolarmente l’ambiente.

Da questo sintetico elenco si evince come piccoli accorgimenti domestici possano fare la differenza: oltre a risparmiare sulle utenze permettono, al contempo, di risparmiare al pianeta kg di CO2.

Offerta Eni Link

Risparmio sulla bolletta elettrica

Oltre a questi accorgimenti è utile leggere attentamente le bollette della luce e del gas, prestando attenzione a tutte le voci principali e cercando di capire quanto si può risparmiare, magari cambiando fornitore.
Cambiare fornitore e tariffa è quasi sempre un vantaggio: ecco come risparmiare confrontando i diversi fornitori energetici.

 


Condividi su


Potrebbe interessarti anche

Compara e Risparmia Offerte Luce e Gas

Logo ITM © concept&design ITM. Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata. Contact | Privacy

Il servizio di comparazione tariffe (Luce, Gas, ADSL, Fibra) ed i servizi di marketing sono gestiti da Italia Mobile S.r.l. | Strada Genova, 216 - 10024 Moncalieri (To) | P.I.: 10517020011