Categoria: Guide e Consigli

consigli per risparmiare sulla bolletta elettrica

Di tutti gli ambienti domestici quello che più impatta in bolletta è senza dubbio la cucina: qui abbiamo il frigorifero, il freezer, ma anche il forno a microonde, elettrico o a gas.
Le buone abitudini devono partire proprio da qui: ecco allora I nostri 5 consigli per risparmiare sulla bolletta elettrica che puoi applicare fin da subito

In cucina passiamo tanto tempo libero: il fatto che si sia distratti o più distesi rispetto al solito può farci trascurare i consumi. Ecco allora una serie di consigli per risparmiare sulla bolletta elettrica, che devono diventare abitudini da mettere in pratica ogni giorno.

Consigli per risparmiare sulla bolletta elettrica

  1. Minimizzare il più possibile i tempi di apertura della porta del frigorifero, lasciare raffreddare le pietanze prima di riporle all’interno e, quando si fa la spesa, considerare di riempirlo senza esagerare.
  2. Sbrinare frequentemente il frigorifero e, in caso di assenza, occuparsi di spegnerlo e lasciarlo con la porta aperta. Anche il secondo punto è sull’utilizzo del frigorifero, per il suo essere energivoro e perchè troppo spesso viene trascurato.

  3. Lavastoviglie: va utilizzata sempre a pieno carico, evitando il prelavaggio (le stoviglie si possono risciacquare prima nel lavello). Ti consigliamo di scegliere lavaggi rapidi o selezionare il programma economico: 45° sono più che sufficienti per un lavaggio adeguato. Evitare l’asciugatura con aria calda; è sufficiente aprire lo sportello appena terminato il lavaggio quando le stoviglie sono ancora calde.
    Con questi piccoli accorgimenti si risparmieranno acqua ed energia.

  4. Illuminazione: sfruttare la luce naturale il più possibile, utilizzando punti luce ad integrazione solo dove necessario, spolverare lampadine e lampadari (la polvere riduce il flusso luminoso) e prediligere lampadine a led, perchè durano più a lungo e permettono di risparmiare energia rispetto alle altre in commercio. Utili anche gli interruttori programmabili, che spengono automaticamente la luce (e quasiasi altro apparecchio elettrico) ad un'ora prefissata.

    Offerta Eni Link

  5. Utilizzare una ciabatta con interruttore per spegnere con un unico pulsante più dispositivi in stand-by. Ricordiamoci che lo stand-by di elettrodomestici e dispositivi non equivale allo spegnimento, bensì a tenerli pronti ad accendersi. Tenedo i dispositivi in stand-by consumiamo elettricità anche quando apparentemente non sono in funzione. Si stima che il 40% dell’elettricità consumata dai dispositivi elettronici venga sprecata in questo modo. Ti consigliamo anche di scollegare caricabatterie e trasformatori per cellulari quando hanno completato la ricarica, per non continuare a consumare energia.

Per ridurre i consumi è bene anche valutare una eventuale sostituzione degli eletrodomestici più obsoleti, prediligendo quelli in classe A+ o superiore, poichè sono quelli che consumano meno energia ed acqua tra quelli in commercio.

Oltre a tutto questo è utile ricordarsi che il mercato libero elettrico permette di trovare la tariffa più adatta alle proprie esigenze e cambiarla periodicamente è un buon modo per risparmiare: confronta ora le offerte!


Potrebbe interessarti anche

Compara e Risparmia Offerte Luce e Gas

Logo ITM © concept&design ITM. Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata. Contact | Privacy

Il servizio di comparazione tariffe (Luce, Gas, ADSL, Fibra) ed i servizi di marketing sono gestiti da Italia Mobile S.r.l. | Strada Genova, 216 - 10024 Moncalieri (To) | P.I.: 10517020011