Categoria: Guide e Consigli

Temperatura frigo ideale

Il frigorifero è uno degli elettrodomestici che consuma di più e non può essere mai spento o scollegato. Come regolarne i consumi e la temperatura? 

Una delle domande che ci si pone quando si gestisce una casa e in particolare quando si avvicina la stagione estiva è come utilizzare al meglio il frigorifero, conservando il cibo senza rischi ed al contempo ottimizzando i consumi.
Spesso ci si trova a chiedersi come interpretare i numeri indicati sulla piccola rotellina del frigo; se si tratta della temperatura o della potenza di raffreddamento. Facciamo quindi chiarezza e vediamo alcuni accorgimenti utili durante la stagione estiva.

Temperatura frigo ideale: come conoscerla e impostarla

La temperatura ideale del frigo dipende principalmente dalla tipologia di alimenti da conservare.

Il frigorifero è costituito da aree termiche con differenti temperature, realizzate proprio per ottimizzarne la conservazione.

Carne e pesce hanno bisogno delle temperature più basse, da 0 a 1 grado, quindi vanno riposti nell'apposito cassetto se presente, o sul ripiano più basso, immediatamente sopra il vano dedicato ai vegetali, che invece ha una temperatura tra i 6°C e 7°C, ideale per frutta e verdura.
Salendo in altezza all'interno dell'elettrodomestico accennano a salire anche le temperature: nella parte centrale abbiamo tra i 4°C e 5°C, temperature
adatte alla maggior parte degli alimenti confezionati che acquistiamo abitualmente al supermercato.
La
porta del frigorifero invece è la zona più tiepida, quindi adatta per quegli alimenti che non necessitano di temperature troppo basse.

In estate è importante adottare alcuni accorgimenti, come intervenire sul maggior grado di maturazione dei vegetali, quindi è utile ricordarsi di impostare il frigorifero su temperature più basse ed al contempo evitare che si creino sulle pareti delle zone di ghiaccio. Vediamo quindi come impostare la temperatura del frigorifero.

Come regolare il frigorifero

Spesso ci si chiede come regolare la temperatura del frigorifero, osservando i numeri della piccola rotellina posizionata nella parte alta degli elettrodomestici più diffusi.

Essendo un termostato, questo serve per impostare la potenza di raffreddamento; ai numeri bassi corrisponderanno temperature interne nel frigorifero più alte, ruotando sui valori maggiori le temperature saranno più fredde.
La temperatura ideale per la conservazione di molti cibi, come indicato sulle confezioni è tra i 4° e i 7°, valori che si ottengono impostando i numeri a metà della scala di riferimento.

Il valore massimo, se fosse impostato, probabilmente produrrebbe una temperatura troppo bassa per molti alimenti, inoltre si consumerebbe più del dovuto e si formerebbero brina e ghiaccio.
Al contrario impostando i valori minimi si comprometterebbe la conservazione di alcuni cibi, come pesce e carne.

I modelli più recenti sono dotati di display digitali e termostati più tecnologici. All'interno del frigorifero vi sono delle sonde che permettono l'impostazione ed il monitoraggio della temperatura nelle diverse aree.

I tempi di raffreddamento sono differenti se il frigorifero è stato appena acquistato e consegnato; in questo caso è consigliabile attendere almeno 2 ore per ottenere le temperature desiderate e sistemare gli alimenti sui ripiani, considerando anche 4 ore se il trasporto è avvenuto in orizzontale. Nei periodi caldi i frigoriferi non dovrebbero essere impostati su temperature troppo basse. Con il motore al massimo della potenza potrebbe crearsi all'interno del frigo uno strato di ghiaccio, che tra l'altro, impedirebbe di ottenere la temperatura richiesta.
Per contenere i consumi è utile ricordarsi di limitare i tempi di apertura dello sportello ed evitare di inserire nel frigorifero cibi caldi.

Leggi anche: elettrodomestici che consumano di più.

Altri consigli su come risparmiare sulla bolletta

Trovare la temperatura frigo ideale è un grande aiuto per contenere i consumi di questo elettrodomestico. Per avere un immediato risparmio sulla bolletta elettrica, puoi anche scegliere una nuova tariffa più conveniente. Scopri quelle che Compara e Risparmia ha selezionato per te!


Condividi su


Potrebbe interessarti anche

Compara e Risparmia Offerte Luce e Gas

Logo ITM © concept&design ITM. Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata. Contact | Privacy

Il servizio di comparazione tariffe (Luce, Gas, ADSL, Fibra) ed i servizi di marketing sono gestiti da Italia Mobile S.r.l. | Strada Genova, 216 - 10024 Moncalieri (To) | P.I.: 10517020011