Categoria: Guide e Consigli

quote fisse energia elettrica

Per risparmiare sulle bollette e tenere sotto controllo i costi, l'analisi delle fatture è una attività da svolgersi periodicamente. Da quest'anno però sono cambiate delle norme che incidono su alcune voci della bolletta elettrica, vediamo quali.

Le quote fisse energia elettrica possono incidere sui consumi domestici, ma il nuovo formato di bolletta introdotto negli ultimi anni queste sono diventate meno evidenti, nonostante la loro importanza non sia cambiata.

Quote fisse energia elettrica: nuove regole per il calcolo della bolletta

L'ARERA ha emesso a fine dello scorso dicembre un provvedimento riguardante le quote fisse sulla bollette di energia elettrica per il prossimo quadriennio. Le nuove regole rientrano all'interno di un percorso di aggiornamento iniziato nel 2015, che va a completamento con quest'ultimo intervento.

Il provvedimento, emesso nell'ottica della sostenibilità ambientale, evita di svantaggiare alcuni sistemi più efficienti di energia ed è stato emanato con il fine di rendere chiaro il sistema tariffario.
Per farlo, sono stati eliminati gli
scaglioni che venivano applicati ai consumi ed ogni utente quindi si vedrà addebitata la stessa quota riproporzionata. Il processo di aggiornamento ha avuto ad oggetto i servizi di trasmissione, distribuzione e misura, che ora vengono sostenuti in una quota fissa annua e in una quota riferita alla potenza. Per quanto riguarda l'attività di trasmissione viene presa in considerazione la quota energia, quindi i Kwh. L'ultima novità è che da quest'anno tutti gli utenti avranno in bolletta in proporzione un pari addebito anche per gli oneri di sistema.

Leggi anche: spese per oneri di sistema, quando vanno pagate?

Offerta Eni Link

L’unica specifica che in questo caso rimane a differenziare gli utenti è la residenza anagrafica; per i residenti l'importo si applica nella quota energia; per i non residenti lo si trova sia in quota energia che in quota fissa.

Single o giovani coppie probabilmente troveranno un lieve aumento in bolletta rispetto allo scorso anno, dovuto alle nuove norme, per il fatto che coloro che hanno consumi inferiori ai 1800 Kwh/anno vengono equiparati a chi ha consumi superiori, mentre in precedenza le quote fisse, nello specifico con riferimento agli oneri di sistema, erano applicate in base a diversi scaglioni.

Risparmiare sulle bollette

Se stai cercando una tariffa conveniente, consulta quelle che Compara e Risparmia ha selezionato per te: ti bastano pochi click!


Condividi su


Potrebbe interessarti anche

Compara e Risparmia Offerte Luce e Gas

Logo ITM © concept&design ITM. Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata. Contact | Privacy

Il servizio di comparazione tariffe (Luce, Gas, ADSL, Fibra) ed i servizi di marketing sono gestiti da Italia Mobile S.r.l. | Strada Genova, 216 - 10024 Moncalieri (To) | P.I.: 10517020011