Categoria: Guide e Consigli

come scegliere il condizionatore

Nei periodi più torridi, è impossibile fare a meno del condizionatore. Vediamo come scegliere il migliore, con un occhio al risparmio energetico.

Voglia di fresco? Quando si decide di comprare un condizionatore, lo si fa partendo da un budget prestabilito, ma anche prendendo in considerazione il locale da rinfrescare e le dimensioni che può occupare il condizionatore.

Come scegliere il condizionatore? Ecco qualche trucco

Iniziamo con qualche preambolo: hai già capito che la stanza in cui metterai il condizionatore non può essere rinfrescata diversamente? Oppure non hai considerato qualche metodo per raffreddarla? Ti consigliamo comunque di provare a mantenere la stanza fresca in altri modi, non solo per contenere i consumi, ma per evitare che si disperda l’aria fresca generata dal condizionatore.

Detto ciò, è importante stabilire un budget e valutare le varie opzioni: se l’apparecchio ha anche una modalità di riscaldamento per l’inverno, il prezzo potrebbe essere più alto.

Fondamentale è tenere conto della dimensione dell’ambiente per evitare sprechi ma soprattutto per non acquistare un apparecchio troppo costoso. Sempre con riguardo all’ambiente, vanno tenuti in considerazione anche questi fattori:

  • quanti elettrodomestici ci sono nella stanza? Più ce ne saranno, più produrranno calore e quindi più potente dovrà essere il condizionatore ideale;

  • quante persone stanno abitualmente in quella stanza? Anche qui, più sono e più si avrà bisogno di un condizionatore potente;

  • l’isolamento e l’esposizione dell’appartamento.

Come scegliere il condizionatore giusto

L’occhio al risparmio lo mettiamo soprattutto valutando la classe energetica: più alta sarà, meno sprechi avremo. Con l’efficienza energetica si ridurranno le nostre bollette di luce e potremmo stare al fresco senza preoccuparci troppo del conguaglio della luce.

Nel complesso va anche valutato il livello tecnologico dell’apparecchio: una gestione smart del condizionatore, magari anche a distanza, ci permetterà di rincasare trovando gli ambienti sempre alla temperatura ideale. Come regola generale, vogliamo concludere sottolineando che nessun ambiente andrebbe mai tenuto troppo freddo rispetto all’esterno. Non si tratta solo una questione di consumi, ma anche di benessere. In linea massima, non dovrebbero esserci più di 8 gradi di scarto tra la temperatura esterna e quella impostata per il condizionatore. Inoltre, i filtri di questo elettrodomestico andrebbero puliti piuttosto spesso, soprattutto in estate. Non dimentichiamoci infine l’importanza di ventilare comunque la stanza con un ventilatore tradizionale: questo aumenterà l’efficienza del condizionatore.

Risparmiare su luce e gas

Scegliere il condizionatore migliore per le nostre esigenze ci aiuterà senz’altro a contenere le spese senza rinunciare alla freschezza. Ma per un taglio netto dei costi va cambiata la tariffa: su Compara e Risparmia puoi confrontare le migliori del mercato!


Condividi su


Potrebbe interessarti anche

Compara e Risparmia Offerte Luce e Gas

Logo ITM © concept&design ITM. Ogni riproduzione, anche parziale, è vietata. Contact | Privacy

Il servizio di comparazione tariffe (Luce, Gas, ADSL, Fibra) ed i servizi di marketing sono gestiti da Italia Mobile S.r.l. | Strada Genova, 216 - 10024 Moncalieri (To) | P.I.: 10517020011